Ti piace BeeBEEP? Clicca qui e fai una piccola donazione per aiutarmi a svilupparlo.
5.6.4 Gratis OS OpenSource
EN IT

Aiuto e supporto online per l’utilizzo di BeeBEEP

L'aiuto online è una sezione del sito web in continuo aggiornamento.
In questa prima fase andrò a prendere i ticket chiusi su SourceForge e li trasformerò in sezioni di supporto. Se ci fossero richieste particolari potete aprire un ticket su SourceForge (vedi sotto come fare). Ogni aiuto è sempre ben accetto per rendere questa guida un punto di riferimento per chi vuole utilizzare BeeBEEP.

Questo help è su una singola pagina così puoi usare la funzione cerca del tuo browser (di solito attivabile con CTRL+F) per trovare le parole chiavi che ti interessano.

Mi dispiace, ma per mancanza di tempo, alcune di queste risorse potrebbero essere solamente in lingua Inglese.

Ultimo aggiornamento: 19/08/2019

Tempo stimato per la lettura: 3 minuti circa

Installazione

Come installare BeeBEEP nel tuo sistema operativo.

BeeBEEP viene rilasciato in più versioni per soddisfare le esigenze del maggior numero possibile di sistemi operativi.

Windows

  • Pacchetto di installazione (beebeep-setup-x.y.z.exe): BeeBEEP verrà installato nella cartella "Programmi" e le regole per Windows Firewall verranno create automaticamente al termine dell'installazione.
    Se Windows mostrerà una schermata di notifica al momento dell'installazione vai alla voce Ulteriori informazioni e poi fai clic su Eseguire comunque.
  • Pacchetto portatile (beebeep-x.y.z.zip): tla versione portatile di BeeBEEP contiene tutte le applicazioni file nella sua cartella compressa. Puoi decomprimere la cartella nel posto che preferisci, ad esempio nella cartella Programmi, in Documenti o nella tua chiavetta USB per averlo sempre con te.
    Per questo tipo di versione ci sono 2 pacchetti, uno per Windows XP e l'altro per le versioni più recenti del sistema operativo Microsoft (Windows 10, 8 e 7).

Linux e Raspberry

BeeBEEP per Linux viene rilasciato su questo sito web nella versione a 32 e 64 bit con un pacchetto di installazione nel formato .tar.gz. Per installare il pacchetto portatile, segui le istruzioni di seguito.

  • Scarica la nuova versione a 64 o 32 bit a seconda del tuo sistema operativo (in questo esempio userò la 5.6.4 a 64 bit).
  • Apri la cartella dove hai scaricato la nuova versione e scompatta l'archivio (ad esempio in /usr/local/share/):
    # sudo tar zxvf beebeep-5.6.4-qt4-amd64.tar.gz /usr/local/share/.
  • Abilita l'eseguibile di BeeBEEP:
    # sudo chmod a+x /usr/local/share/beebeep-5.6.4-qt4-amd64/beebeep
  • Crea un link all'eseguibile beebeep (ad esempio in /usr/local/bin/):
    # sudo ln -s /usr/local/share/beebeep-5.6.4-qt4-amd64/beebeep /usr/local/bin/beebeep
  • Controlla le dipendenze di BeeBEEP e installa i pacchetti necessari.
    Per sistemi basati su Debian come la distribuzione di Ubuntu:
    # sudo apt-get install libqt4-dev libqt4-xml libxcb-screensaver0 libavahi-compat-libdnssd1 libphonon4 libhunspell-dev phonon-backend-gstreamer

Per maggiori informazioni puoi leggere la Guida all'installazione di Linux su SourceForge.

Pacchetto Debian (beebeep_X.Y.Z-1_amd64.deb)

Le prossime versioni di BeeBEEP per Linux avranno anche il pacchetto di installazione .deb.
Puoi provare il primo pacchetto beta rilasciato scaricandolo da SourceForge.

  • Scarica il pacchetto a 64-bit per i sistemi Debian e derivati (Ubuntu, Mint, ZorinOS, ... ).
  • Installa il pacchetto:
    # sudo dpkg -i beebeep_5.6.5-1_amd64.deb
  • Questa versione di BeeBEEP ha bisogno delle librerie Qt 5 per funzionare e se non le hai installate sul tuo sistema il comando potrebbe darti un errore.
    Non preoccuparti, con il prossimo comando installerai anche tutte le dipendenze di BeeBEEP:
    # sudo apt install -f
  • Puoi trovare BeeBEEP nel menu principale del desktop manager nella sezione Ufficio o Messaggistica istantanea.

MacOSX

Per MacOSX l'installazione è molto semplice. Scarica il pacchetto dalla pagina download e fai doppio clic su di esso. Il sistema decomprimerà il file di installazione e farà apparire l'icona di BeeBEEP. Trascina l'icona nella cartella "Applicazioni".
Per avviare la prima volta BeeBEEP ricordati di cliccare sull'icona tenendo premuto il tasto CMD per dire ad Apple che stai aprendo un programma che vuoi realmente far partire.


OS/2 and eComStation

BeeBEEP per OS/2 è distribuito in due modalità:

  • come pacchetto compresso che devi scaricare e installare manualmente; se sono richiesti i prerequisiti, dovrai installare anche quelli manualmente;
  • come pacchetto RPM; puoi installarlo usando il tuo gestore di pacchetti rpm preferito, che si occuperà di scaricare e installare sia il software che i prerequisiti.

Puoi trovare ulteriori informazioni sulla pagina web ECSoft/2 grazie a Elbert Pol che la mantiene.


Perchè viene mostrato un messaggio di sicurezza quando lanci BeeBEEP per la prima volta?

BeeBEEP non è una applicazione firmata digitalmente e sistemi operativi come Windows o MacOSX mettono in guardia gli utenti dall'utilizzare software sprovvisti di firma digitale.
Comprendo perfettamente le loro ragioni ma un certificato digitale ha un costo per anno e bisogna averne uno per Microsoft ed uno per Apple. BeeBEEP è un software gratuito e non vorrei dover anche pagare per distribuirlo.
Quindi, fai attenzione e scarica BeeBEEP sono da siti di cui ti fidi.
Per il resto, sono sicuro che capirai il mio punto di vista e non ti dispiacerà fare uno o due clic in più per lanciare BeeBEEP la prima volta.

Tempo stimato per la lettura: 1 minuto circa

Aggiornamento

Come aggiornare BeeBEEP alla nuova versione con il pacchetto compresso (zip o simili).

BeeBEEP è una applicazione portatile. Il pacchetto di installazione di ogni nuova versione contiene solo i file dell'applicazione. Per aggiornare basta decomprimere i file direttamente nella cartella BeeBEEP sovrascrivendo le vecchie versioni.
I file con le preferenze ed i messaggi non saranno influenzati dal processo. Infatti essi vengono salvati in file separati chiamati beebeep.ini e beebeep.dat che non saranno sovrascritti durante l'aggiornamento.


Aggiorna una versione Linux con il pacchetto Debian

  • Scarica il pacchetto a 64-bit per i sistemi Debian e derivati (Ubuntu, Mint, ZorinOS, ... ).
  • Installa il pacchetto:
    # sudo dpkg -i beebeep_5.6.5-1_amd64.deb
  • Se ricevi un errore a causa di dipendenze non soddisfatte, esegui il comando:
    # sudo apt install -f

Aggiorna una versione Linux installata con snap (Ubuntu)

  • Trova il percoso dove è installato l'eseguibile di BeeBEEP:
    # locate beebeep
    (ad esempio /usr/bin/beebeep)
  • Rinomina l'eseguibile della vecchia versione:
    # sudo mv /usr/bin/beebeep /usr/bin/beebeep.old
  • Segui le istruzioni per installare BeeBEEP su Linux.
  • Crea un link all'eseguibile beebeep nel percorso della vecchia version:
    # sudo ln -s /usr/local/share/beebeep-5.6.4-qt4-amd64/beebeep /usr/bin/beebeep
Tempo stimato per la lettura: 1 minuto circa

Versione di sviluppo

Come provare le nuove funzionalità di BeeBEEP prima che siano pubblicate.

Per garantire il rilascio di versioni sempre più stabili mi puoi aiutare scaricando una versione di sviluppo e provandola nel tuo ambiente.
La procedura è molto semplice e permetterà alla versione stabile e a quella di sviluppo di coesistere nel tuo computer.

All'interno del pacchetto troverai solo il file eseguibile che dovrai copiare nella cartella di installazione di un BeeBEEP precedentemente installato.

Il nome del file ha il seguente formato:
beebeep-X.Y.Z-beta-[numero rilascio].zip (per esempio: beebeep-5.6.3-beta-1146.zip)

Potrai quasi sempre riconoscere il pacchetto di test dal numero finale di versione: dispari è un eseguibile di sviluppo, pari è una versione stabile (ad esempio la 5.6.3 è una versione di sviluppo che può essere installata nella cartella di BeeBEEP 5.6.2).

A questo punto di volta in volta potrai decidere se usare la versione stabile o quella di sviluppo semplicemente cliccando sul file che desideri lanciare.

Di solito pubblico solamente il pacchetto per Windows ma, su richiesta, posso fornirti anche la versione per il tuo sistema operativo.

Quando troverai bug o avrai dei suggerimenti sulle nuove funzionalità ti prego di farmelo sapere aprendo un ticket su SourceForge o mandandomi direttamente una e-mail specificando quale versione di test stai usando (è importante il numero rilascio del file).

E’ importante che tu prima legga queste istruzioni di installazione...
  • Scarica la versione di sviluppo.
  • Scompatta il file scaricato.
  • Copia il file eseguibile nella cartella dove hai installato la versione stabile di BeeBEEP.
    E' la stessa cartella dove c'è il file beebeep.exe in Windows o il file beebeep in Linux.
  • Lancia la versione beta cliccando sul file che hai appena copiato.
Ora puoi scaricare la versione beta di BeeBEEP...
Tempo stimato per la lettura: 6 minuti circa

Configuration

How to best configure BeeBEEP to find other users in your network.

BeeBEEP is an application characterized above all by its simplicity of use. In most cases you don't have to configure anything at all: BeeBEEP will do it for you automatically adapting to your subnet.
So before manually intervening, verify that there is no network problem because of your firewall (or the firewall of the users you want to connect to) or because of your router that blocks UDP traffic on port 36475.

Here is a list of the default ports used by BeeBEEP:

  • 36475 (protocol UDP): port used to search and be found by other users in the network.
  • 6475 (protocol TCP): main port used by the BeeBEEP protocol for system communications and to send and receive messages.
  • 6476 (protocol TCP): port used for file transfer.

How does BeeBEEP find other users on the network?

BeeBEEP uses different methods to find other users on the network.

  • Broadcast address: a broadcast address is a network address at which all devices connected to a multiple-access communications network are enabled to receive datagrams. A message sent to a broadcast address may be received by all network-attached hosts.
    BeeBEEP BeeBEEP uses the broadcast addresses provided by your network interfaces and its default port 36475 to send and receive datagrams.
  • Multicast address: a multicast address is a logical identifier for a group of hosts in a computer network that are available to process datagrams or frames intended to be multicast for a designated network service.
    BeeBEEP uses its default multicast address 239.255.64.75 and port 36475 to send and receive datagrams.
    If your router is correctly configured to forward traffic to the multicast address and port 36475, BeeBEEP will also be able to find those users not present in your subnet.
  • Direct connection: this option is used when a user is manually added by specifying his IP address and the connection port.
    It is practically the resource to use when it is not possible to act on the network parameters specified above.

A network properly configured taking these parameters into account will allow the correct operations of BeeBEEP without manual configurations.

But as we all know and have experienced in our work, we are not always in a position to change things at will. For this reason I have included many configuration options in BeeBEEP capable of satisfying every type of network requirement.

Example #1: my office configuration
  • Create the beehosts.ini file to configure the network.
  • Create of the beebeep.rc file for common options.
  • Install BeeBEEP on every computer in the office.

The offices of my division are on two floors and on two different subnets:
10.184.15.0/24 and 10.184.16.0/24 both with a subnet mask 255.255.255.0.

The best way would be to configure the network routers to forward the multicasting traffic to the 239.255.64.75 address and the 36475 port.
In this way no manual configuration of BeeBEEP would be needed.
Unfortunately, this solution is not feasible due to a series of bureaucratic explanations that have little to do with information technology.

So to facilitate the configuration of BeeBEEP I decided to create the beehosts.ini configuration file.
It is a simple text file where I wrote the addresses on which BeeBEEP will broadcast.

File content: beehosts.ini

10.184.15.255
10.184.16.255

Since in our office we use Active Directory to authenticate and enter computers, I decided that BeeBEEP should recognize users by using this feature.
I created the file beebeep.rc, another text file where you can enter the configuration options common to all the BeeBEEPs on the network.
I started from the example file downloadable from here.
I modified it.

File content: beebeep.rc

[BeeBEEP]
UseEasyConnection = true
StartMinimized = true
UserRecognitionMethod = 2
SaveDataInUserApplicationFolder = true

The guide with an explanation of all the options can be found here.
I chose to use the "UserRecognitionMethod = 2" option instead of "UserRecognitionMethod = 1" because in our office we have only one domain for users and therefore it will never be possible to have equal accounts on different domains.
I forced the "SaveDataInUserApplicationFolder = true" option because I don't want users belonging to the "administrators" group to put their options in the BeeBEEP folder (it's always good to remember that BeeBEEP was born as a portable application and will always try to write its data in the folder where it runs).

I installed BeeBEEP on each computer and in the installation folder I inserted the file beebeep.rc and beehosts.ini.

Example #2: Windows Terminal Server
  • Create the beebeep.rc file for common options.
  • Install BeeBEEP.

File content: beebeep.rc

[BeeBEEP]
UseEasyConnection = true
StartMinimized = true
UserRecognitionMethod = 2
SaveDataInUserApplicationFolder = true
AllowMultipleInstances = true
PreventMultipleConnectionsFromSingleHostAddress = false

You need to enable the "AllowMultipleInstances" option because multiple instances of BeeBEEP will be launched on the server. Furthermore, since all users will use a single IP address, it is necessary to disable the "PreventMultipleConnectionsFromSingleHostAddress" option.

You can install BeeBEEP and in the installation folder (default resource folder) you have to insert the file beebeep.rc.

For more informations about resource folder and beebeep.rc file please read the FAQ.


How does BeeBEEP recognize users on the network?

BeeBEEP uses different methods to recognize a user on the network.
The default one can be chosen either by setting it in the beebeep.rc file or in the menu
Settings - Users - Recognize users...:

  • By nickname (default): BeeBEEP always considers the nickname of the users to be reliable in order to distinguish them from each other and a unique code to compare them with those already on the list.
    UserRecognitionMethod = 3 in beebeep.rc configuration file.
  • By account and domain name: BeeBEEP will use the system account together with the domain name to identify users. You must use this option only when people in your office authenticate themselves to computer through a personal username connected to a domain.
    For example, in a windows system with active directory, I enter into my computer with my account NETWORK\marco.mastroddi and BeeBEEP uses it to recognize me.
    UserRecognitionMethod = 1 in beebeep.rc configuration file.
  • By account name: Very similar to the previous method with the difference that BeeBEEP will only use the username: marco.mastroddi.
    UserRecognitionMethod = 2 in beebeep.rc configuration file.

Please note that it is good practice to have all the BeeBEEPs in the network configured with the same user recognition method.

Error in user recognition: you cannot see all the users in your network

Check the activity page in the BeeBEEP main window.

beebeerp error screenshot
BeeBEEP activity page with error.
Connection closed to user X because it uses your account name: Y.
Connection closed to user X because it uses same account name of the already connected user Y: Z.

This error occurs when the option Settings - Users - Recognize users... is set to by account name or by account name and domain name and BeeBEEP is contacted by another on the network using the same name.
The connection is blocked and the user is shown in the list as not connected.

Connection closed to user X because it uses your nickname: Y.
Connection closed to user X because it uses your hash code.
Connection closed to user X because it uses same nickname of the already connected user Y: Z.
Connection closed to user X because it uses same hash code of the already connected user Y: Z.

This error occurs when the option Settings - Users - Recognize users... is set to by nickname and BeeBEEP is contacted by another on the network using the same nickname.
The connection is blocked and the user is shown in the list as not connected.

Messages very similar to these can also be found in the BeeBEEP log.

Tempo stimato per la lettura: 1 minuto circa

Workgroups

How to filter your user list based on the activities performed together.

There is a substantial difference between the Workgroup and the Group.

Workgroups are essentially names that identify the categories of users and are used to limit the user list to the only categories you are interested in.

Perhaps with an example the concept will be clearer.
There are more than 100 colleagues in my division. With many of them I don't have much to do for work and so it would be just inconvenient to have them on my BeeBEEP user list.
So I decided to create Workgroups or better to name the activities I do:

  • Software development
  • Statistics
  • Systems

I agreed with the other users so that we would use the same names as the activities.
Then we put them in BeeBEEP and precisely in the menu
Settings - Network - Your workgroups...
(or in "Settings" - "Users" - "Workgroups" if you have an older BeeBEEP version).
Enable the "Accept connections only from your workgroups" option.
In this way BeeBEEP only accepts users with whom I have an activity in common and instead of 100 users, I have 24 in the list.

I also added the "Lunch" activity in my Workgroups because I usually go to lunch also with colleagues working in other things.

BeeBEEP Workgroups dialog
BeeBEEP Workgroups dialog (MS Windows).

I also make another more schematic example.

In theory for 6 users it would not make sense to set up this configuration, but I only do it for illustrative purposes.

There are 3 doctors in a doctor's office.
Every doctor has an assistant who appoints him and distributes his patients.
Every doctor wants only his assistant and the other doctors on the list.
Instead, each assistant wants to list only his referring physician and the other assistants.

I then create the following categories:

  • Doctor A;
  • Doctor B;
  • Doctor C;
  • Doctors;
  • Assistants.

Doctor A's Workgroups will be: Doctor A, Doctors.
The Workgroups of Assistant A will be: Doctor A, Assistants.

Doctor B's Workgroups will be: Doctor B, Doctors.
The Workgroups of Assistant B will be: Doctor B, Assistants.

Doctor C's Workgroups will be: Doctor C, Doctors.
The Workgroups of Assistant C will be: Doctor C, Assistants.


With Workgroups you can try every type of configuration possible to best filter your user list. From experience I have seen that there is no limit to the imagination.

Tempo stimato per la lettura: meno di 1 minuto

Groups

How to create a conversation with multiple connected people.

If you have not already done so, please read the section on Workgroups to understand the difference between Groups and Workgroups.

The functioning of the groups is very similar to that of other messaging software.
The only difference is that there is no server that manages them.
Each group will continue to exist until there is at least one BeeBEEP in the network that has it in group list or has saved it in preferences file (beebeep.ini).

Tempo stimato per la lettura: meno di 1 minuto

Spell checking

How to enable spell checking in BeeBEEP chats.

Starting with version 3.0.3, you can enable spell checking on BeeBEEP.
It is necessary to have a dictionary compatible with the Hunspell library (for example those distributed with LibreOffice).
You can follow these steps to install a dictionary in BeeBEEP:

  • Search your language dictionary and download it from LibreOffice extension website.
    For example you can click here to see English dictionary.
  • Unzip the file.oxt in your preferred folder (yes the extension is oxt, but it is simply a zip package).
  • Open BeeBEEP and click on menu Settings - Chat - Select dictionary...
  • Search the file.dic in the .oxt unzipped folder and select it (Hunspell needs file.dic and file.aff in the same folder).
Tempo stimato per la lettura: 1 minuto circa

Richiesta di supporto

Come aprire un ticket per ricevere assistenza su BeeBEEP.

Il modo migliore per avere una assistenza personalizzata è aprire un ticket su SourceForge.
Prima di farlo però è bene tener presente alcune cose. BeeBEEP lavora su diversi sistemi operativi ed ha centinaia di opzioni. Cerca quindi di essere il più preciso possibile e di fornirmi il maggior numero di informazioni in tuo possesso.

Controlla sempre il log di BeeBEEP nel menu Generale alla voce Mostra il log di BeeBEEP... perchè molte volte la soluzione si trova proprio li.

Quando apri un ticket ricordati di specificare:

  • il tuo sistema operativo;
  • la versione di BeeBEEP;
  • le opzioni che hai attivato che possano riguardare l'argomento su cui chiedi assistenza.
  • in caso di bug descrivi come posso provare a replicarlo.

Considera inoltre la possibilità di inviarmi il log via e-mail (meglio non pubblicarlo su SourceForge per questioni privacy).

E per finire, cerca di avere un minimo di pazienza e riceverai presto una risposta.
Ho risolto centinaia di casi, vedrai che risolverò anche il tuo.

Supporto e aiuto dalle risorse di SourceForge.
  • For feature request or bugs please create a ticket.
  • For FAQ or already fixed bugs please visit closed tickets.
  • For support on beebeep.ini or beebeep.rc files (the settings of the application) download the help or visit the FAQ.

Ciao, sono BeeBEEP, l’applicazione di messaggistica gratuita per uffici che da 9 anni aiuta le persone come te a mantenere al sicuro e privati i propri messaggi.

Ti piace BeeBEEP? Clicca qui e fai una piccola donazione per aiutarmi a svilupparlo.
BeeBEEP è un progetto open-source ospitato da SourceForge

.: Sito creato con WebMastro® :.